Skip links

Progettare e finanziare la città di domani

Di fronte alla complessità della crisi in atto, oggi più che mai il Comune di Livorno deve assumere un ruolo nuovo, efficiente ed efficace nell’intercettare risorse per i settori chiave dello sviluppo locale, puntando anche ad avere una funzione trainante a livello provinciale in virtù del suo status di capoluogo. A questo fine è necessario prevedere la creazione di una “cabina di regia”: un Servizio/Assessorato Politiche Comunitarie interno all’ente comunale, strutturato, reattivo, competente, fatto di persone determinate, in grado di svolgere un’azione di monitoraggio delle opportunità di finanziamento, capace di ideare, montare e gestire progetti, ascoltare i differenti portatori di interesse a livello locale i quali, soprattutto in ambito culturale, hanno espresso a più riprese in anni passati, ed esprimono tutt’ora, questa necessità. Quello a cui puntiamo è, dunque:
-Dare vita ad una Servizio (ufficio/dipartimento/assessorato) con funzioni strategiche di programmazione, coordinamento e gestione progetti in risposta a bandi per fondi Ue diffusi a livello europeo, nazionale e regionale, o proposti da altri Enti erogatori. Attraverso tale Servizio il Comune dovrà agire come promotore e catalizzatore di azioni e partnership locali, sostenendo la realizzazione delle strategie di sviluppo di livello locale e territoriale, queste ultime utilizzando il rapporto col Servizio Associato Politiche Europee provinciale.
-Assicurare che il Servizio operi una costante attività di monitoraggio su bandi di interesse per lo sviluppo delle politiche dell’ente.
-Prevedere uno staff determinato e preparato che affini le sue competenze attraverso l’aggiornamento continuo.
-Secondo un approccio bottom up, rendere la Struttura un punto di ascolto per la comprensione dei fabbisogni locali e contemporaneo ufficio di consulenza per stakeholder interessati ad essere informati e coinvolti in progettualità.
-Sfruttando le opportunità offerte dal SAPE provinciale, fare in modo che il Servizio entri in contatto e aderisca a network di livello regionale, nazionale ed europeo per la costruzione dei partenariati più adeguati in risposta ai bandi.
-Prevedere una costante diffusione dell’informazione su bandi ed altre opportunità di finanziamento per mezzo di un servizio di allerta via newsletter, utilizzando la contemporanea comunicazione sui social media e sugli organi di informazione e integrando i servizi dell’esistente Centro di Informazione Europe Direct di Livorno.
-Attivare canali di collegamento tra risorse pubbliche e private, da impiegare per lo sviluppo della città attraverso la progettualità europea.
-Prevedere l’interazione e/o l’integrazione di competenze esterne per il raggiungimento degli obiettivi di medio periodo.

Scarica tutto il programma per approfondire.